Argomento USA

Passaggio a Sud Est - edizione del giovedì

Passaggio a Sud Est - edizione del giovedì Kosovo: i timori di infiltrazioni fondamentaliste islamiche e le operazioni antiterrorismo delle autorità; la situazione politica incerta la mancata formazione del governo dopo le recenti elezioni anticipate. Serbia: la prossima visita a Belgrado del presidente russo Putin irrita Usa e Ue. E inoltre: le previsioni economiche della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo per l'Europa centrale e sud orientale; la situazione in Ucraina; le elezioni del 5 ottobre in Bulgaria
RUBRICA

Notiziario Antiproibizionista

Notiziario Antiproibizionista Marco Perduca, già senatore radicale e già rappresentante del Partito Radicale Transnazionale all'ONU, parla della recente sessione straordinaria dell'Assemblea generale dell'Organizzazione degli stati americani sulle droghe che si è svolta il 19 settembre in Guatemala, e delle iniziative per una nuova politica delle droghe in vista dell'Assemblea generale dell'Onu del 2016. Nella seconda parte la relazione di Grazia Zuffa, direttrice esecutiva di Forum Droghe, alla Summer School 2014 sulle nuove tendenze e i nuovi modi di guardare ai consumi e ai consumatori di droghe
RUBRICA

Caffè mondo

Caffè mondo La puntata di "Caffè Mondo", la trasmissione radiofonica nata dalla collaborazione tra oltreradio.it e la stampa.it Ogni giorno in diretta, dal lunedì al venerdì dalle 9.30, ascoltabile, oltre che da oltreradio.it, dal sito lastampa.it Aggiornamenti in tempo reale sull’attualità internazionale, una rassegna dei più importanti media nel mondo, ospiti, testimonianze e storie dal mondo. A cura di Francesca Sforza e Micol Sarfatti. In studio Francesco De Leo. Ospite di Caffè Mondo, Carlotta Sami, portavoce di UNHCR Sud Europa. Nella seconda parte della trasmissione l'intervista al giornalista e scrittore Bernardo Valli
RUBRICA - Evento organizzato da

La nota antiproibizionista

La nota antiproibizionista Il dibattito in atto nel mondo sulle politiche di controllo delle droghe indica che il cambiamento è in atto. La maggioranza della clase politica italiana sembra non essere interessata all'argomento ma è possibile, anche nel regime attuale (il cui cambiamento sarà comunque complesso e di non breve periodo), attuare misure importanti ed efficaci per attenuare i costi socili ed economici causati dal proibizionismo
EDITORIALE
2675 pagine
Syndicate content