Argomento TORTURA

Conversazione settimanale con Rita Bernardini

RADIO 25 luglio 2014 - 24' 25"
Conversazione settimanale con Rita Bernardini Rita Bernardini è in sciopero della fame dal 30 giugno, con il sostegno di Marco Pannella e di oltre 300 militanti radicali, per un pronunciamento del Governo e dal Parlamento sulla sanità nelle carceri e sulla situazione detentiva di Bernardo Provenzano; la scarsa fattibilità del decreto legge governativo sui risarcimenti per i trattamenti inumani e degradanti richiesto dalla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo; la mancanza di informazione in Italia sulle iniziative, anche internazionali, in materia di giustizia; continua la battaglia radicale antiproibizionista sulla droga che vede Rita Bernardini impegnata in prima persona, proseguendo le azioni di disobbedienza civile in favore della cannabis terapeutica; l'ulteriore "stretta" mediatica nei confronti del Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito e della galassia radicale; i prossimi appuntamenti della Segretaria di Radicali Italiani
RUBRICA

Intervista a Gian Ludovico De Martino sul rispetto dei diritti umani in Italia

Intervista a Gian Ludovico De Martino sul rispetto dei diritti umani in Italia Il Comitato Interministeriale per i Diritti Umani ha presentato il suo Rapporto Nazionale in vista della revisione periodica dell'Italia da parte del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite che ha sede a Ginevra, che avverrà il prossimo 27 ottobre
INTERVISTA

Ucraina: sequestri e omicidi nelle zone sotto controllo dei separatisti filorussi. Intervista ad Lyudmila Kozlovska, Elena Rybak e Natalia Panchenko

RADIO 17 luglio 2014 - 40' 22"
Ucraina: sequestri e omicidi nelle zone sotto controllo dei separatisti filorussi. Intervista ad Lyudmila Kozlovska, Elena Rybak e Natalia Panchenko La crisi ucraina e le sue ripercussioni all'interno dell'Unione europea: la Russia è sicura di poter contare sul sostegno dell'Italia. La situazione nella Crimea dopo il referendum secessionista. Il ruolo delle forze separatiste filorusse nelle zone del Donbass, a Slovyansk. Rapimenti e sequestri ad opera di gruppi criminali che operano grazie al sostegno dei servizi segreti russi dell'Fsb. L'inazione delle autorità giudiziarie ucraine e lo sgretolamento delle istituzioni. Dopo l'uscita di scena del presidente Yanucovich, il suo sistema resta in piedi: la necessità di un procedimento di 'lustrazione' e di ricostruzione dello stato di diritto in Ucraina. Il ruolo della propaganda russa. Ne parlano: Lyudmila Kozlovska (Fondazione Open Dialog), Elena Rybak (moglie di Volodymir Rybak, consigliere comunale a Horlivka, ucciso dai separatisti filorussi), Natalia Panchenko (tra le organizzatrici di EuroMaidan a Varsavia)
INTERVISTA

Conversazione settimanale di Valter Vecellio con Marco Pannella

Radio 13 luglio 2014 - 2h 7' 38"
Immagine della scheda
RUBRICA
Argomenti: , , , , , (di più)
196 pagine
Syndicate content