Argomento NONVIOLENZA

Conversazione settimanale con Rita Bernardini

RADIO 27 marzo 2015 - 33' 44"
Conversazione settimanale con Rita Bernardini La legge Fini - Giovanardi sulla droga. La lentezza della giustizia italiana. Il 22º giorno di azione nonviolenta di sciopero della fame di Rita Bernardini per l'amnistia e l'indulto. La sentenza Torreggiani della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo. La liberalizzazione della produzione della cannabis per uso terapeutico. La richiesta al legislatore della Direzione Nazionale Antimafia per valutare la depenalizzazione delle droghe leggere. L'intergruppo parlamentare per la legalizzazione delle droghe leggere. Il lavoro in carcere. Il diritto alla conoscenza. La prossinma giornata internazionale del popolo Rom. La legge di iniziativa popolare per il riconoscimento dello stato di minoranza storico-linguistica dei Rom e dei Sinti. La prima edizione della Fiera internazionale della Canapa
RUBRICA

Presentazione del secondo volume del "Dizionario del liberalismo italiano" (Rubbettino Editore)

RADIO 24 marzo 2015 - 1h 11' 58"
Presentazione del secondo volume del "Dizionario del liberalismo italiano" (Rubbettino Editore) Partecipano in studio: Fabio Grassi Orsini, Gerardo Nicolosi e Eugenio Di Rienzo. Intervengono in collegamento telefonico: Giuseppe Bedeschi, Valter Vecellio, Roberto Pertici e Andrea Ungari. Conduce: Giuseppe Di Leo. Il secondo volume del Dizionario del liberalismo italiano presenta una selezione di biografie di 360 personalità che hanno fatto parte del “mondo liberale” dagli inizi dell’Ottocento a tutto il ventesimo secolo e cioè dagli anni di preparazione del Risorgimento alla fine della Repubblica. Si tratta di un corpus che riguarda primi ministri, statisti, leader politici dell’età liberale, personalità che hanno avuto un ruolo nell’antifascismo, nella Resistenza e nella fondazione del sistema repubblicano. Accanto a loro economisti, filosofi, poeti, scrittori, storici, diplomatici, funzionari dello stato, uomini di cinema, artisti, musicisti ecc. Le voci sono state redatte da storici, filosofi, economisti, giuristi, musicologi, studiosi appartenenti a diverse scuole di pensiero ed orientamenti culturali, che hanno lavorato in piena autonomia e che hanno in comune l’interesse e la competenza sul tema assegnato. Dalla lettura del Dizionario esce un quadro interessante di una classe politica e di un ceto dirigente, ricostruito senza intenti agiografici, nè liquidatori, ma realistici e oggettivi, nella convinzione che per dare un giudizio nei loro confronti occorre lasciare liberi i lettori di fare una comparazione con le classi politiche precedenti e con quelle successive
DIBATTITO

Radio Carcere: informazione su processo penale e detenzione

Roma 24 marzo 2015 - 1h 4' 29"
Immagine della scheda
Le parole di Papa Francesco che sabato 21 marzo si è recato in visita nel carcere di Poggioreale (si ringrazia Radio Vaticana). "L'anno di misericordia per aiutare Cesare": Marco Pannella annuncia l'inizio della lotta nonviolenta per aiutare lo Stato italiano ad uscire dalla sua condizione di illegalità, tramite una legge di amnistia e di indulto. La Corte Europea dei diritti dell'uomo condanna di nuovo l'Italia. Il caso del ministro Lupi e l'indebita pubblicazione delle intercettazioni telefoniche. La decisione del magistrato di sorveglianza di Firenze che ha concesso lo sconto di pena a un detenuto per le condizioni illegali in cui era ristretto. La riforma della prescrizione predisposta dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando. La polemica tra il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, Rodolfo Sabelli, e il Presidente Matteo Renzi su corrotti, politica e magistratura
RUBRICA - Evento organizzato da

Notiziario Antiproibizionista

Radio 23 marzo 2015 - 1h 53"
Notiziario Antiproibizionista Le ragioni e gli obiettivi dell'iniziativa nonviolenta di sciopero della fame condotta dalla segretaria di Radicali Italiani, Rita Bernardini. L'opinione dell'avvocato Michele Passione, intervistato da Lorena D'Urso, sulla sentenza delle sezioni unite penali della Cassazione sul ricalcolo delle sentenze emesse in base alla legge Fini-Giovanardi abrogata dalla Corte Costituzionale e sulla decisione della Corte d'Appello di Brescia di sollevare una questione di legittimità costituzionale sul diverso trattamento della detenzione tra detenzione di cannabis per uso personale e coltivazione per uso personale. Le opinioni di alcuni dei parlamentari che hanno aderito all'intergruppo parlamentare per la legalizazione della cannabis proposto dal sottosegretario Benedetto Della Vedova raccolte da Giovanna Reanda e Lanfranco Palazzolo
RUBRICA
949 pagine
Syndicate content