Argomento MEDICI

La legalizzazione dell'eutanasia e il rifiuto dei trattamenti sanitari: conferenza stampa sulla vicenda di Max Fanelli

Roma 22 aprile 2015 - 26' 22"
La legalizzazione dell'eutanasia e il rifiuto dei trattamenti sanitari: conferenza stampa sulla vicenda di Max Fanelli Vengono presentate le interrogazioni che rispettivamente alla Camera e al Senato hanno voluto portare all'attenzione dei parlamentari la questione della calendarizzazione della legge di iniziativa popolare sulla liceità dell'eutanasia promossa dall'Associazione Luca Coscioni e la storia e la battaglia di Max Fanelli, 54enne marchigiano malato di SLA che con la sua testimonianza ha deciso di dare corpo alla battaglia per il diritto all'autodeterminazione nelle scelte di fine vita. Max Fanelli interviene in video con un appello. Sergio Lo Giudice, Senatore del Partito Democratico, è il primo firmatario dell'interrogazione depositata anche alla Camera dal Deputato Lara Ricciatti
CONFERENZA STAMPA

Commissioni Istruzione, beni culturali e Igiene e sanità del Senato

Senato 21 aprile 2015 - 1h 13' 27"
Commissioni Istruzione, beni culturali e Igiene e sanità del Senato Audizione del ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, Stefania Giannini, sulle questioni connesse all'accesso alla formazione universitaria e post universitaria in medicina.
COMMISSIONE

Commissione Affari sociali della Camera

Immagine della scheda
Indagine conoscitiva sulle malattie rare: audizioni di rappresentanti dei centri regionali di riferimento per le malattie rare, di Farmindustria, di Federchimica Assobiotec, di responsabili scientifici di case farmaceutiche (Sanofi, Novartis, Vertex, Dompè), del Gruppo di lavoro sui farmaci orfani (Glfo), della Ceinge-Biotecnologie avanzate, del Cnccs-Scarl e dell'Osservatorio malattie rare (Omar).
COMMISSIONE

Corte Costituzionale: udienza pubblica sulla regolamentazione della fecondazione assistita (Legge 40/2004)

Corte Costituzionale: udienza pubblica sulla regolamentazione della fecondazione assistita (Legge 40/2004) L'esame odierno riguarda l'accesso alle tecniche di procreazione medicalmente assistita; in particolare il divieto per le coppie non affette da sterilità o infertilità, (pur se) portatrici di patologie geneticamente trasmissibili e la conseguente impossibilità per tali coppie di valersi della diagnosi e della selezione preimpianto, evitando la gravidanza naturale e l'eventuale aborto terapeutico
UDIENZA - Evento organizzato da
131 pagine
Syndicate content