Argomento MARINA

Gli ultimi sviluppi relativi alla vicenda dei Marò, Latorre e Girone

Roma 14 gennaio 2015 - 20' 44"
Immagine della scheda
Conferenza stampa dei presidenti delle Commissioni Difesa ed Esteri, Elio Vito e Fabrizio Cicchitto, dopo l'incontro delle Commissioni Difesa riunite della Camera dei deputati e del Senato con i rappresentanti del Comitato Centrale di Rappresentanza (Cocer) Interforze per discutere degli ultimi sviluppi della vicenda riguardante i due fucilieri della Brigata Marina San Marco, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone
CONFERENZA STAMPA

Tragedia del Norman Atlantic: conferenza stampa del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi

Tragedia del Norman Atlantic: conferenza stampa del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi A bordo del traghetto Norman Atlantic, battente bandiera italiana, partito dalla Grecia e diretto ad Ancona con circa 478 persone a bordo (422 passeggeri e 56 membri di equipaggio), è scoppiato un incendio alle 4.30 di domenica 28 dicembre. Sono state salvate 427 persone, 10 sono i decessi, mentre ci sono ancora alcuni dispersi
CONFERENZA STAMPA - Evento organizzato da

Il dramma della Norman Atlantic: "La Nave San Giorgio è intervenuta tardi". Intervista al deputato Mauro Pili

Il dramma della Norman Atlantic: "La Nave San Giorgio è intervenuta tardi". Intervista al deputato Mauro Pili ''L'incidente di oggi è il risultato del vergognoso traffico delle navi usate. Grecia e Sardegna, andata e ritorno''. Lo afferma il deputato sardo di Unidos Mauro Pili, in merito all'incendio a bordo del traghetto Norman Atlantic, partito dalla Grecia e diretto ad Ancona. ''Quella che sta bruciando è la 'Scintu', una nave che ha attraversato il mare prima dalla Grecia alla Sardegna nella 'Frottola Sarda' (la Flotta Sarda, così detta da Pili, ndr) e ritorno poi in Grecia'', dice il deputato, ricordando che la nave era stata presa a noleggio dalla Regione Sardegna nel 2011 per armare, insieme alla 'Dimonios', la Flotta Sarda. "E poi la 'Bonaria' e 'Amsicora' - prosegue Pili - ancora navi che vanno e vengono dalla Grecia alla Sardegna. Ancora un'altra nave, l'Aurelia che da Cagliari si è spostata in Albania. Nei mari d'Europa succede di tutto e di più. Troppi silenzi, troppi affari, nessun controllo". ''Nei mesi scorsi ho presentato alla Camera una dettagliata denuncia sul mercato di navi tra i signorotti del mare tra la Sardegna e i Balcani, con puntate in Egitto e Turchia. Nessuna risposta. Tutto poco chiaro - conclude Pili - con registrazioni di passaggi tra armatori in poche ore, peraltro sempre tra gli stessi personaggi. Sono servizi pubblici gestiti senza alcuna trasparenza con navi che vanno e vengono in un traffico di cui nessuno parla''. Ecco cosa ha detto Pili ai microfoni di Radio Radicale il giorno dopo questo gravissimo incidente
INTERVISTA

Difendiamo Taranto - Insieme per un futuro differente

Difendiamo Taranto - Insieme per un futuro differente Migliaia di Tarantini sono tornati a scendere in piazza per scandire il loro secco no al progetto "Tempa Rossa" e alla cosiddetta legge "Sblocca Italia", e per chiedere di poter finalmente vivere in un ambiente salubre. Studenti, associazioni, comitati e lavoratori hanno animato una marcia che, partita dal Palamazzola, si è conclusa con un concerto nella centralissima piazza Vittoria. Dagli organizzatori della manifestazione è arrivata la richiesta "di un modello di sviluppo diverso che agevoli l'occupazione degli oltre 110.000 disoccupati dell'intera provincia". Nelle voci di chi ha marciato la consapevolezza che il futuro di Taranto non può più chiamarsi Ilva, Eni, Cementir e Marina Militare. Numerosi gli slogan scanditi dai partecipanti al corteo contro il progetto "Tempa Rossa", che a detta di Comitati e Associazioni "arricchirebbe solo le compagnie petrolifere, a fronte di poche decine di posti di lavoro". Ai microfoni di Radio Radicale le voci di Luciano Manna e Alessandro Marescotti dell'Associazione Peacelink, di Daniela Spera (Legamjonici), di Gianni Fabbris (Altra Agricoltura), di Vincenzo Fornaro (imprenditore ed ex allevatore), di Angelo Bonelli (portavoce nazionale dei Verdi), di Domenica Agrusta e Gianfranco Orbello rappresentati dell’Isde, di Vincenzo Carriero (Direttore di Cosmopolis), di Gianfranco Carriglio (abitante del quartiere Tamburi), di Felice Santarcangelo (Ass. Noscorie Trisaia), di Fulvia Gravame (Peacelink) e di Ada Le Noci (Coportavoce dei Verdi Taranto)
SERVIZIO

Seduta 352ª (XVII legislatura)

Immagine della scheda
-) Seguito della discussione del disegno di legge costituzionale: S. 1429 - Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione (Approvato, in prima deliberazione, dal Senato) (2613); e degli abbinati progetti di legge costituzionale in materia analoga -) Seguito della discussione delle mozioni Nicoletti ed altri n. 1-00603, Santerini ed altri n. 1-00604, Manlio Di Stefano ed altri n. 1-00605, Palazzotto ed altri n. 1-00616, Dorina Bianchi ed altri n. 1-00617, Matteo Bragantini ed altri n. 1-00618, Brunetta ed altri n. 1-00619 e Rampelli ed altri n. 1-00654 concernenti iniziative in materia di diritti dei richiedenti asilo e dei rifugiati, con particolare riferimento alla revisione del regolamento dell'Unione europea noto come "Dublino III" -) Seguito della discussione della proposta di legge: S. 733 - d'iniziativa dei senatori: Amati ed altri: Modifica all'articolo 635 del codice dell'ordinamento militare, di cui al decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, e altre disposizioni in materia di parametri fisici per l'ammissione ai concorsi per il reclutamento nelle Forze armate, nelle Forze di polizia e nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco (Approvata dal Senato) (2295); e delle abbinate proposte di legge in materia analoga -) Seguito della discussione del disegno di legge: S. 1241 - Ratifica ed esecuzione dell'Accordo di cooperazione tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica di Turchia sulla lotta ai reati gravi, in particolare contro il terrorismo e la criminalità organizzata, fatto a Roma l'8 maggio 2012 (Approvato dal Senato) (2276) -) Seguito della discussione del disegno di legge: S. 1243 - Ratifica ed esecuzione del Protocollo di modifica alla Convenzione tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo degli Stati uniti messicani per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni fiscali, con Protocollo, dell'8 luglio 1991, fatto a Città del Messico il 23 giugno 2011 (Approvato del Senato) (2279) -) Seguito della discussione del disegno di legge: Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo degli Stati Uniti d'America finalizzato a migliorare la compliance fiscale internazionale e ad applicare la normativa F.A.T.C.A. (Foreign Account Tax Compliance Act), con Allegati, fatto a Roma il 10 gennaio 2014, nonché disposizioni concernenti gli adempimenti delle istituzioni finanziarie italiane ai fini dell'attuazione dello scambio automatico di informazioni derivanti dal predetto Accordo e da accordi tra l'Italia e altri Stati esteri (2577) -) Seguito della discussione della proposta di legge: Cenni ed altri: Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità agraria e alimentare (348-A); e dell'abbinata proposta di legge: Verini (1162)
AULA
74 pagine
Syndicate content