Argomento GIOVANI

La Svezia promessa. Reportage dalla meta più ambita dai rifugiati

La Svezia promessa. Reportage dalla meta più ambita dai rifugiati (di Valerio Pierantozzi e Daniela Sala) La Svezia è una delle mete più ambite dai richiedenti asilo e, per i più fortunati, è anche l’ultima tappa di un viaggio che li obbliga ad attraversare clandestinamente i paesi di frontiera dell'Ue, tra cui l’Italia. Abbiamo seguito il percorso dei richiedenti asilo dall'arrivo a Märsta, un centro di primo arrivo vicino a Stoccolma, fino a Sköndal, dove si trova un struttura di accoglienza per rifugiati. Siamo poi entrati in uno dei cinque centri di detenzione della Svezia, dove non c’è polizia ma solo impiegati dell’ufficio immigrazione e abbiamo concluso il nostro viaggio nel quartiere di Husby, nei sobborghi di Stoccolma, dove la percentuale di non nativi è dell'80% e che è stato teatro lo scorso anno di scontri tra giovani migranti e polizia
RUBRICA

Commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera

Immagine della scheda
Nell'ambito dell'esame delle proposte di legge recanti disposizioni per il riconoscimento e la promozione della funzione sociale dello sport nonché delega al Governo per la redazione di un testo unico delle disposizioni in materia di attività sportiva, audizione informale di rappresentanti dell'Istituto per il Credito sportivo, del Consorzio Spin e del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili.
COMMISSIONE

Presentazione dell'interrogazione di Paola Binetti al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin in materia di formazione medica

ROMA 19 novembre 2014 - 1h 17' 0"
Immagine della scheda
A preoccupare la parlamentare, anche l'ipotesi circa "la creazione di un doppio canale formativo - professionale, in base al quale - recita l'interrogazione - la carriera del medico ospedaliero sarà distinta indue indirizzi diversi: quello professionale e quello manageriale". Viene proposto il numero chiuso, una migliore programmazione, quiz fatti meglio e numero di specializzandi proporzionato a una rete formativa fatta insieme alle Regioni e agli ospedali
CONFERENZA STAMPA
1258 pagine
Syndicate content