Argomento CREDITO

Approfondimento. Il sistema bancario italiano tra credit crunch e sofferenze bancarie. Intervista a Carlo Milani

Approfondimento. Il sistema bancario italiano tra credit crunch e sofferenze bancarie. Intervista a Carlo Milani A qualche mese dall'esame della Banca Centrale Europea nei bilanci delle nostre banche, tra sofferenze che hanno raggiunto i 156 miliardi di euro e le imprese e le famiglie che lamentano la scarsa propensionde degli istituti di credito a concedere prestiti. Come sta il sistema bancario italiano? Ne abbiamo parlato con Carlo Milani economista del CER
INTERVISTA

La settimana parlamentare vista dalla Presidente Boldrini

La settimana parlamentare vista dalla Presidente Boldrini La Presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, nel video della settimana a Montecitorio dal 17 al 21 febbraio, parla dei decreti - legge approvati nei giorni scorsi: il cosiddetto Milleproroghe e il testo sul finanziamento ai partiti. Spazio anche per l’incontro con Yevhenia, figlia dell’ex primo ministro e leader dell’opposizione ucraina Yulia Tymoshenko
MESSAGGIO - Evento organizzato da

Seduta 195ª (XVII legislatura)

Immagine della scheda
-) Seguito della discussione del disegno di legge: (1288) Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 146, recante misure urgenti in tema di tutela dei diritti fondamentali dei detenuti e di riduzione controllata della popolazione carceraria (Approvato dalla Camera dei deputati) -) Discussione del disegno di legge: (1299) Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 dicembre 2013, n.145, recante interventi urgenti di avvio del piano "Destinazione Italia", per il contenimento delle tariffe elettriche e del gas, per la riduzione dei premi RC-auto, per l'internazionalizzazione, lo sviluppo e la digitalizzazione delle imprese, nonché misure per la realizzazione di opere pubbliche ed EXPO 2015 (Approvato dalla Camera dei deputati)
AULA

L'Europa in seconda fila. E l'Italia?

Roma 13 febbraio 2014 - 1h 40' 38"
Immagine della scheda
In uno scenario internazionale già segnato dall'apparente arretramento della posizione egemonica degli Stati Uniti e dalla contrastata ascesa di un nuovo gruppo di grandi potenze, quali sono i rischi di un'Europa indebolita e quindi in seconda fila? E quali le implicazioni per un paese in difficoltà come l'Italia, per cui la dimensione europea è essenziale sia politicamente che economicamente, soprattutto in vista del semestre di presidenza di turno dell'Unione? Di questi temi si discute in 10 città italiane, in incontri promossi in occasione della pubblicazione del Rapporto 2014 della nuova collana dell'ISPI "Scenari Globali e l'Italia", dal titolo "L'Europa in Seconda Fila", edito da Egea
CONVEGNO - Evento organizzato da
290 pagine
Syndicate content