Argomento CORTE COSTITUZIONALE

La nota antiproibizionista

La nota antiproibizionista A due mesi di distanza dalla sentenza con cui la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima le legge Fini-Giovanardi, il presidente del Consiglio Renzi, che ha tenuto per sé la delega per la politiche sulle droghe, non ha confermato il dottor Giovanni Serpelloni come capo del Dipartimento per le politiche antidroga. Finisce l'"era Giovanardi": ora, come prevede la normativa in vigore, si convochi la Conferenza nazionale sulle droghe e le dipendenze
EDITORIALE
665 pagine
Syndicate content