Argomento COOPERAZIONE

Seduta 281ª (XVII legislatura)

Immagine della scheda
-) Seguito della discussione del disegno di legge: Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, recante misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari (Approvato dalla Camera e modificato dal Senato) (2486-B) -) Informativa urgente del Governo sugli interventi in materia di revisione della spesa pubblica alla luce degli attuali vincoli di bilancio -) Discussione dei disegni di legge: Rendiconto generale dell'Amministrazione dello Stato per l'esercizio finanziario 2013 (2541); Disposizioni per l'assestamento del bilancio dello Stato e dei bilanci delle Amministrazioni autonome per l'anno finanziario 2014 (2542-A) -) Discussione della relazione della Giunta per le autorizzazioni sulla domanda di autorizzazione all'utilizzazione di intercettazioni di conversazioni e comunicazioni nei confronti del deputato Genovese (Doc. IV, n. 7-A) -) Discussione del disegno di legge: Conversione in legge del decreto-legge 1° agosto 2014, n. 109, recante proroga delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione, nonché disposizioni per il rinnovo dei comitati degli italiani all'estero (2598)
AULA

Oltre i confini: le leggi antigay di Putin sbarcano in Kirgyzstan

Roma 2 agosto 2014 - 1h 49' 12"
Immagine della scheda
Le leggi contro la cosiddetta "propaganda dell'omosessualità tra i minori" hanno minato la libertà di espressione e di riunione di tutta la popolazione russa; la legge sugli "agenti stranieri" continua a compromettere il lavoro di promozione e tutela dei diritti umani in Russia delle ONG locali. Come queste leggi stanno interferendo nelle istituzioni e nella società dei paesi limitrofi alla Russia?
DIBATTITO - Evento organizzato da ,

Turchia alle presidenziali il 10 agosto. Chi sono i candidati - Intervista a Mariano Giustino

Radio 30 luglio 2014 - 30' 55"
Turchia alle presidenziali il 10 agosto. Chi sono i candidati - Intervista a Mariano Giustino Per la prima volta la Turchia sceglierà il proprio presidente con elezione diretta. Tre candidati a confronto. Come ha scelto di presentarsi agli elettori il superfavorito premier Erdogan. Il Partito Repubblicano del Popolo (CHP), di ispirazione kemalista, presenta un candidato comune insieme ai nazionalisti del MHP: si tratta di Ekmeleddin Ihasanoglu, già segretario generale dell'Organizzazione della Cooperazione Islamica (Oci). Un moderato, un rispettato intellettuale, musulmano praticante, estraneo al mondo della politica. Moderati anche i toni della sua campagna elettorale, che punta a conquistare anche settori dell'elettorato tradizionale fedele al primo ministro Erdogan. Selahattin Demirtas è invece il candidato sostenuto dal Partito Democratico dei Popoli (HDP), che è subentrato al partito filo-curdo BDP. Demirtas potrebbe attirare gli elettori che hanno contestato la deriva autoritaria di Erdogan durante la rivolta di Gezi. La campagna di Erdogan: si presenta come colui che può ancora rappresentare il futuro della Nazione e che ha garantito benessere. La dura presa di posizione di Erdogan contro Israele per la guerra a Gaza. E le accuse del Partito Repubblicano di non aver reagito con sufficiente durezza. L'Unione europea resta, malgrado le frizioni per la repressione di Gezi, una delle priorità di Erdogan. L'ultima ondata di arresti contro alcuni esponenti della polizia, accusati da Erdogan di far parte dello "Stato parallelo". Le accuse di tentato complotto contro la confraternita 'Hizmet' di Fetullah Gulen
INTERVISTA

Rassegna della stampa e della blogsfera cinese

Rassegna della stampa e della blogsfera cinese La missione di Xi Jinping in America Latina: la cronaca della Xinhua e il commento del Huanqiu Shibao. La campagna anti-corruzione in Cina e la riforma delle imprese di Stato: l'approfondimento di Caixin e la cover story della rivista Zhongguo Jingji Zhoukan
RUBRICA
375 pagine
Syndicate content