Argomento COMMERCIO

Commissione Agricoltura della Camera

Immagine della scheda
Audizione informale dei rappresentanti di Confcommercio-Imprese per l'Italia, Confesercenti e Federdistribuzione, nell'ambito dell'esame delle proposte di legge recanti norme per la valorizzazione dei prodotti agricoli e alimentari provenienti da filiera corta a chilometro zero e di qualità.
COMMISSIONE

Passaggio a Sud Est - La realtà politica dell'Europa sud orientale dai Balcani alla Turchia

RADIO 17 aprile 2014 - 56' 14"
Passaggio a Sud Est - La realtà politica dell'Europa sud orientale dai Balcani alla Turchia A cura di Roberto Spagnoli con le corrispondenze di Marina Sikora e Artur Nura. Sommario della puntata. Albania: lo scontro politico tra il presidente della repubblica Bujar Nishani e la maggioranza di centro-sinistra che sostiene il governo di Edi Rama. Kosovo: le grandi manovre dentro e fuori i partiti in vista delle sempre più probabili elezioni anticipate. Serbia: il grande vincitore delle elezioni del 16 marzo Aleksandar Vucic prosegue i colloqui per formare la nuova maggioranza di governo. Macedonia/Fyrom: l'intreccio tra elezioni politiche anticipate e presidenziali, mentre il presidente uscente Giorgj Ivanov vince il primo turno ma deve andare al ballottaggio e fare i conti con il non voto della minoranza albanese. In apertura le decisioni del Consiglio Esteri dell'UE: la crisi ucraina e l'intregrazione europea dei Balcani a partire dalla Bosnia. Infine, l'ultima parte del viaggio di Matteo Tacconi e Ignacio Maria Coccia lungo la ex cortina di ferro, 25 anni dopo la caduta del muro di Berlino
RUBRICA

Intervista a Giovanni Favia sulla sua adesione alla campagna #Sbanchiamoli

Intervista a Giovanni Favia sulla sua adesione alla campagna #Sbanchiamoli Giovanni Favia - ex consigliere 5 Stelle, oggi indipendente, al consiglio regionale dell'Emilia Romagna - parla della sua adesione alla campagna #Sbanchiamoli - Fuori i partiti dalle banche. Credito a chi merita, e dello studio sulla correlazione tra l'estrazione di gas in pianura Padana e il terremoto dell'Emilia.
INTERVISTA

In viaggio lungo la ex cortina di ferro / 3. Intervista a Matteo Tacconi

In viaggio lungo la ex cortina di ferro / 3. Intervista a Matteo Tacconi Il viaggio di Matteo Tacconi e del fotografo Ignacio Maria Coccia lungo la ex cortina di ferro, venticinque anni dopo la caduta del muro di Berlino, arriva nella bassa Austria e in Slovacchia. Vienna e Bratislava, una volta divise dal confine tra occidente atlantico e oriente sovietico, sono oggi unite dalla comune appartenze all'Unione Europea. Ma mentre per esempio a Gmund, in Austria, si sfuttano le bellezze neturalistiche e le acque termali, subito al di là della frontiera pullulano casinò, pensioni un po' dubbie, sexy shop e "asia market", in una sorta di Tijuana mitteleuopea. Tra Austria, Slovacchia e Repubblica Ceca si avverte di più la presenza di un confine, anche se oggi aperto grazie agli accordi di Schengen. Più sfumata invece, rispetto alla Germania, la memoria della cortina e della divisione tra i due blocchi.
INTERVISTA
784 pagine
Syndicate content