Argomento BASILICATA

Quale economia e quali rischi dal petrolio per il territorio lucano?

Quale economia e quali rischi dal petrolio per il territorio lucano? Organizzato dalla Parrocchia di Scanzano Jonico e dall'Associazione Antinucleare "ScanZiamo le Scorie", si è tenuto presso la sala San Giovanni Paolo II un incontro/dibattito intitolato "Quale economia e quali rischi dal petrolio per il territorio lucano?". Il dibattito, preceduto dalla proiezione del documentario "Mal d'Agri" realizzato dai film-maker lucani Mimmo Nardozza, Marcella di Palo e Salvatore Laurenzana, è stato moderato dal giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno Filippo Mele. Subito dopo i saluti di Don Antonio Polidoro (parroco di Scanzano) e di Salvatore Iacobellis (Sindaco di Scanzano) hanno preso la parola i relatori Pasquale Stigliani (Associazione Scanziamo le scorie), Giampiero D'Ecclesiis (Geologo), Ivano Scotti(Sociologo) e il Professor Ettore Bove (Docente c/o la facoltà di Agraria dell'Unibas). Tra coloro che sono intervenuti, tra pubblico presente in sala, il segretario di Radicali Lucani Maurizio Bolognetti
DIBATTITO

Ombre sul ciclo dei rifiuti in Basilicata - Intervista a Pino Perciante

Ombre sul ciclo dei rifiuti in Basilicata - Intervista a Pino Perciante In Basilicata, regione che sulla carta vanta meno di 600mila residenti, la gestione dei rifiuti solidi urbani continua ad essere tutt'altro che virtuosa e lontana anni luce dalle indicazioni contenute in alcune direttive comunitarie nelle quali si parla della cosiddetta "gerarchia dei rifiuti". La monnezza in terra di Basilicata continua ad essere un problema e a volte un affare per gli amici e gli amici degli amici. Pino Perciante, corrispondente della Gazzetta del Mezzogiorno, ha raccontato ai suoi lettori l'emblematica vicenda della discarica di Carpineto di Lauria (PZ), sequestrata nel luglio del 2012 dal Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri
INTERVISTA

Sistema Basilicata - Giornate della Trasparenza

Matera 13 gennaio 2015 - 2h 27' 12"
Sistema Basilicata - Giornate della Trasparenza Promossa dalla Regione Basilicata, si è tenuta tra Potenza e Matera una due giorni intitolata "Sistema Basilicata - Giornate della Trasparenza". Tema del convegno, articolato in due sessioni, il diritto di accesso dei cittadini agli atti della P.A, sancito da direttive comunitarie e leggi dello Stato. Nel corso della giornata materana, introdotta e moderata da Paolo Albano, responsabile dell’ufficio "Trasparenza e integrità" della Regione, dopo il saluto del Presidente della Provincia di Matera Francesco De Giacomo, hanno preso la parola: Katia Mancusi (Ufficio Valutazione e merito Regione Basilicata), Salvatore Adduce (Sindaco di Matera), Ernesto Belisario, membro del Tavolo permanente per l’innovazione e l’agenda digitale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Marco Pascale (Referente Trasparenza Acqua Spa), Sante Muro (Responsabile della Trasparenza e Integrità Arpab), Angela Paschino (Presidente organismo indipendente di valutazione Regione Basilicata), Emilio Nicola Buccico (già componente del CSM) e Augusta Iannini (Vice Presidente Garante per la protezione dei dati personali)
SERVIZIO

Overshoot

Overshoot Il calo dei prezzi del petrolio, reintroduce in Italia il dibattito sulla necessità - per il nostro paese - di trovare una indipendenza energetica. Obiettivo del Governo Renzi è sbloccare i progetti di prospezione e coltivazione di gas e greggio -soprattutto in Basilicata - "superando" le resistenze degli enti locali e dei comitati di ambientalisti. Conduce Enrico Salvatori, ospite Maurizio Bolognetti
RUBRICA

Intervista a Maurizio Bolognetti sulla trasparenza degli atti pubblici in Regione Basilicata

Intervista a Maurizio Bolognetti sulla trasparenza degli atti pubblici in Regione Basilicata In un articolo pubblicato su "La Nuova del Sud Online" Maurizio Bolognetti, segretario di Radicali Lucani e membro di giunta di Radicali Italiani, chiede che il dottor Salvatore Lambiase (dirigente dell'Ufficio Compatibilità Ambientale della Regione Basilicata) venga destinato ad altro incarico, per la mancata trasmissione di atti riguardanti il progetto di perforazione del pozzo Monte Grosso 2
INTERVISTA
175 pagine
Syndicate content