Argomento ANNAN

Overshoot

Overshoot Scrive John Vidal per il The Guardian:"L'esito dei conflitti in Iraq e Siria potrebbe dipendere da chi riuscirà a controllare le risorse idriche, sempre più scarse, della regione. Fiumi, canali, dighe, acque di scolo e impianti di dissalazione sono diventati obiettivi militari perché il controllo delle risorse idriche garantisce il controllo delle città e delle campagne circostanti. In Iraq è in corso una battaglia per l'aqua, che è diventata il principale obiettivo strategico di tutti i gruppi armati attivi nel paese" Partendo da questo spunto, di ambiente e territorio al centro di conflitti bellici, ne abbiamo parlato con Domenico Quirico - giornalista de La Stampa e reporter di guerra
RUBRICA

Notiziario Antiproibizionista

RADIO 16 giugno 2014 - 57' 19"
Notiziario Antiproibizionista Nella prima parte continuiamo a parlare della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale di una versione sbagliata dell'art.73 del Testo unico sugli stupefacenti dopo la sentenza della Corte Costituzionale che ha abrogato la legge Fini -Giovanardi: il ministero della Giustizia ha ammesso l'errore, scoperto da Giulio Manfredi della direzione di Radicali Italiani, ma non lo vuole correggere. Un approfondimento tecnico-giuridico della vicenda con l'avvocato Carlo Alberto Zaina. Nella seconda parte prosegue l'ascolto di una sintesi del seminario sulla cannabis terapeutica organizzato a Roma il 5 giugno dalle associazioni A buon diritto e Luca Coscioni: oggi gli interventi degli assessori alla salute della regione Toscana (che si è dotata di una legge regionale in materia) e della regione Sicilia (che sta discutendo un provvedimento analogo).
RUBRICA

Quale soluzione per Cipro? La puntata settimanale di Fai Notizia

Radio 3 marzo 2014 - 32' 21"
Quale soluzione per Cipro? La puntata settimanale di Fai Notizia In questa puntata "A dieci anni dal referendum, quale soluzione possibile per Cipro? Ostacoli e responsabilità", di Mariano Giustino. Nell’Unione europea vi è ancora un muro, un’isola, Cipro, divisa in due entità, dal 1974, quella greco-cipriota e quella turco-cipriota a Nord, dove vivono 260 mila cittadini ai quali vengono negati il diritto e i diritti di cui sono titolari tutti i cittadini dell’Unione europea. L’unificazione dell’isola non è stata ancora raggiunta e a dieci anni dal referendum sul Piano di pace Annan, non vi è stata alcuna soluzione positiva per Cipro. L’11 febbraio scorso è iniziata una fase decisiva della complicatissima questione di Cipro, con la "Dichiarazione congiunta" che il presidente turco-cipriota, Dervis Eroglu, e quello greco-cipriota, Nicos Anastasiades, hanno pronunciato presso la sede della missione dell’Onu a Nicosia, per riavviare i negoziati, interrotti un anno e mezzo fa.
RUBRICA

A dieci anni dal referendum, quale soluzione possibile per Cipro? Ostacoli e responsabilità

Immagine della scheda
"A dieci anni dal referendum, quale soluzione possibile per Cipro? Ostacoli e responsabilità", di Mariano Giustino. Nell’Unione europea vi è ancora un muro, un’isola, Cipro, divisa in due entità, dal 1974, quella greco-cipriota e quella turco-cipriota a Nord, dove vivono 260 mila cittadini ai quali vengono negati il diritto e i diritti di cui sono titolari tutti i cittadini dell’Unione europea. L’unificazione dell’isola non è stata ancora raggiunta e a dieci anni dal referendum sul Piano di pace Annan, non vi è stata alcuna soluzione positiva per Cipro. L’11 febbraio scorso è iniziata una fase decisiva della complicatissima questione di Cipro, con la "Dichiarazione congiunta" che il presidente turco-cipriota, Dervis Eroglu, e quello greco-cipriota, Nicos Anastasiades, hanno pronunciato presso la sede della missione dell’Onu a Nicosia, per riavviare i negoziati, interrotti un anno e mezzo fa
SERVIZIO

Incontro del Ministro degli Affari Esteri Emma Bonino con il Ministro della Difesa del Ghana, Mark Owen Woyongo

Immagine della scheda
Nell'ambito della visita del Ministro degli Affari Esteri Emma Bonino in Ghana e Senegal (5-8 gennaio 2014)
MANIFESTAZIONE UFFICIALE - Evento organizzato da
49 pagine
Syndicate content