Argomento AMBIENTE

Overshoot

Overshoot Il lavoro dei braccianti africani nell'Italia del sud serve a produrre le conserve di pomodoro che sono esportate a prezzi stracciati in Ghana. Dove fanno concorrenza ai prodotti locali e stravolgono le abitudini alimentari della popolazione. Ne parlano Stefano Liberti e Mathilde Auvillan nell'inchiesta "The dark side of tomato" pubblicata in inglese su Al-Jazeera e tradotta in italiano per la rivista Internazionale. Conduce Enrico Salvatori, ospite Stefano Liberti, giornalista.
RUBRICA

Seduta 292ª (XVII legislatura)

Immagine della scheda
-) Seguito della discussione del disegno di legge: Conversione in legge del decreto-legge 1° agosto 2014, n. 109, recante proroga delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione, nonché disposizioni per il rinnovo dei comitati degli italiani all'estero (2598-A/R) -) Svolgimento di interrogazioni a risposta immediata
AULA

"Meno inquino, meno pago": intervista ad Oreste Pastorelli

"Meno inquino, meno pago": intervista ad Oreste Pastorelli La campagna "Meno Inquino, meno pago’"è promossa da Radicali Italiani e da Legambiente e ha come obiettivo quello di chiedere al Parlamento di approvare una riforma fiscale che smetta di incentivare chi consuma e inquina l'ambiente
INTERVISTA

Il progetto Tempa Rossa: Intervento di Maurizio Bolognetti a Taranto

Il progetto Tempa Rossa: Intervento di Maurizio Bolognetti a Taranto Intervento di Maurizio Bolognetti (Segretario di Radicali Lucani) nel corso della presentazione del libro "Le mani nel petrolio - Basilicata coast to coast ovvero da Zanardelli a Papaleo passando per Sanremo e Tempa Rossa" (ed. Reality Boook), organizzata dalla testata "CosmoPolis. Il giornale dei popoli mediterranei". Tra i temi trattati dall'esponente radicale il cosiddetto Decreto "Sblocca Italia", la vicenda petrolifera lucana con i suoi riflessi sulla città di Taranto, il documento presentato dal Partito Radicale al World Urban Forum 2012 e intitolato "La crisi della weltstadt e la nuova alleanza con la natura: verso l'era post consumista"
SERVIZIO - Evento organizzato da

Rischio eruzione nei campi Flegrei ed "effetti collaterali" della attività estrattive: Intervista al geologo Franco Ortolani

Rischio eruzione nei campi Flegrei ed "effetti collaterali" della attività estrattive: Intervista al geologo Franco Ortolani Il prof. Franco Ortolani, ordinario di geologia presso l'Università Federico II di Napoli, nel commentare un ricerca dell'INGV sui Campi Flegrei, definita "choc" dal quotidiano Il Mattino, ha tra l'altro dichiarato: "Generazioni di amministratori hanno benedetto insediamenti spontanei nella caldera dei Campi Flegrei. A loro (vulcani) nessuno ha sottoposto la valutazione di impatto ambientale dei questi insediamenti. In base a quale filosofia sono state pianificate le urbanizzazioni e condonati gli abusi? In un sottosuolo, che periodicamente attiva fenomeni bradisismici con connessa attività sismica, il competente ministero ha concesso due permessi di ricerca geotermica nei Campi Flegrei ed uno ad Ischia per uso dei fluidi geotermici. Tali attività prevedono la reiniezione ad alta pressione nel sottosuolo dei fluidi estratti". Per il geologo campano quest'ultima decisione è un vero e proprio azzardo, in quanto la re-iniezioni di fluidi può indurre "instabilità del sottosuolo"
SERVIZIO
1595 pagine
Syndicate content