Argomento ALIMENTAZIONE

AgiChina24: notizie della settimana

Radio 23 luglio 2014 - 31' 19"
AgiChina24: notizie della settimana In studio Valeria Manieri (Radio Radicale). In collegamento Eugenio Buzzetti, corrispondente da Pechino per AgiChina24. Temi: la visita del Ministro dell'Economia Padoan a Pechino; la visita di Xi Jinping in Sud America; lo scandalo della carne avariata in Cina che ha coinvolto i principali colossi del fastfood; il violento tifone sulle coste sud orientali della Cina; le conseguenze sugli utenti di social network e messaggistica istantanea delle due leggi anti rumors varate a settembre 2013 e maggio 2014. www.radioradicale.it - www.agichina24.it ioascolto@radioradicale.it
RUBRICA

Overshoot

RADIO 17 luglio 2014 - 28' 10"
Overshoot Le coltivazioni dei terreni che gli investitori stranieri controllano nei paesi più poveri - operazione comunemente chiamata Landgrabbing - se fossero usati per nutrire gli abitanti del posto, potrebbero mettere fine alla malnutrizione. Lo rivela la rivista scientifica Environment Research Letters, che il 26 giugno scorso ha pubblicato uno studio curato da un gruppo di ricercatori italo -americani. Ne abbiamo parlato con Stefano Liberti, autore del libro "Land Grabbing. Come il mercato delle terre crea il nuovo colonialismo" (Edizioni Minimum Fax)
RUBRICA

Commissione Agricoltura della Camera

Commissione Agricoltura della Camera Nell'ambito dell'esame della proposta di legge recante la riforma della normativa nazionale sull'agricoltura biologica, della proposta di regolamento dell'Unione europea relativo alla produzione biologica e all'etichettatura dei prodotti biologici e della comunicazione della Commissione europea "Piano d'azione per il futuro della produzione biologica nell'Unione europea", audizioni informali di Enio Campiglia, professore associato di coltivazioni erbacee e agronomia montana, prati e pascoli presso il Dipartimento di scienze e tecnologie per l'agricoltura, le foreste, la natura e l'energia (DAFNE) dell'Università degli studi della Tuscia, Fabio Caporali, già professore di ecologia agraria presso l'Università degli studi della Tuscia, e Antonino De Lorenzo, professore ordinario di alimentazione e nutrizione umana e direttore della Scuola di specializzazione in scienza dell'alimentazione presso la Facoltà di medicina e chirurgia dell'Università degli studi di Roma "Tor Vergata".
COMMISSIONE

Cittadini in divisa

RADIO 15 luglio 2014 - 33' 12"
Cittadini in divisa Intervista a Filippo Bubbico (viceministro dell'Interno) e Giuseppe Tiani (Segretario Generale del SIAP) sull'unificazione delle forze di polizia. Conduce in studio Luca Marco Comellini
RUBRICA

Presentazione dell'iniziativa "Viaggio nell'Italia che riparte"

Roma 9 luglio 2014 - 28' 37"
Immagine della scheda
Un tour attraverso il territorio nazionale per scovare esempi di ripartenza e crescita, lì dove si coniuga la sfida per la ripresa e lo sviluppo economico del Paese con la sostenibilità e la valorizzazione del territorio. È l'obiettivo del "Viaggio nell’Italia che riparte", l’iniziativa organizzata dall'Intergruppo Parlamentare per la Sussidiarietà
CONFERENZA STAMPA - Evento organizzato da

Assemblea Regionale Siciliana (169ª seduta)

Palermo 2 luglio 2014 - 1h 49' 23"
Immagine della scheda
Presidenza del Vicepresidente Antornio Venturino
CONSIGLIO REGIONALE - Evento organizzato da

Crescere ed eccellere: essere un Paese leader nell'economia globale

ROMA 2 luglio 2014 - 2h 52' 51"
Crescere ed eccellere: essere un Paese leader nell'economia globale Organizzato in collaborazione con il Forum PA. La parola sviluppo deve avere una declinazione concreta: le politiche macroeconomiche e quelle finalizzate alla migliore gestione dei conti pubblici possono determinare alcune delle precondizioni perché il Paese imbocchi una strada di crescita, ma da sole non determinano la crescita. La crisi ha avuto un effetto impietoso sulle parti meno competitive del nostro sistema produttivo, ma ha nel contempo aperto prospettive a quanti sanno innovare. Crescita e innovazione sono un insieme inscindibile. Altrettanto inscindibile è, in questa prospettiva, la sinergia tra scelte degli attori economici e scelte di politica industriale; in questo spazio si ritrova la radice di una unicità possibile del modello italiano: se le politiche macro sono orizzontali e uniformi, le politiche micro devono essere distintive e uniche. Di queste ultime vogliamo parlare in questo seminario: per mettere a fattore comune le migliori idee e i più efficienti strumenti della politica industriale. Per stabilire sintonie da tradurre immediatamente in scelte che possono concretamente cambiare il nostro scenario e far assomigliare il Paese a quelle che sappiamo essere, potenzialmente, le sue vocazioni più forti
165 pagine
Syndicate content